giovedì 7 novembre 2013

Preferiti del periodo..in collaborazione con Ire B.


Eccomi tornata.
Scusate l'assenza degli ultimi giorni,ma il periodo a cavallo del giorno dei morti è stato un vero inferno. Brutta battuta, davvero sarcastica (compatitemi vi prego XD ).
Ritorno con la rubrica mensile in collaborazione con Irene, qui, su i prodotti preferiti del periodo (mese di Ottobre , ormai trascorso).
Meglio tardi che mai, comunque.
Che frana che sono.

Dividerò i prodotti in due categorie: Make up e non make up.

Partiamo con il make up.

  1.  Shaka- Lashes 3D, Volume mascara. Definisce le lunghezze delle ciglia che è un lavoro pazzesco. Come scritto da descrizione:volume? . Eccome. Nero  intenso, non lascia grumi, divide tutte le ciglia, prendendo anche quelle più piccole. Caratteristica: scovolino caratterizzato da tre "palline", come il famosissimo: Noire Coture di Givenchy.
  2. Color Tatoo 24h Maybelline- Permanent Taupe: Del tutto innaturale, con un inci pessimo (Cyclopentasiloxane al primo posto). Come voi ben sapete cerco di utilizzare prodotti naturali o per lo meno che abbiano un inci accettabile. Non ho,però, saputo resistere a questa colorazione. Provato a casa di un amica, diffidente da tutto quello che poteva arrivarmi a piacere, alla fine ho ceduto ai color tatoo. Alla faccia della schifezza immane che ha al suo interno, non avevo mai trovato/provato un ombretto in crema che risaltasse così tanto il colore dell'iride (verde, nel mio caso). E' il mio miglior alleato in mancanza di tempo e voglia di creare un trucco sofisticato. Il mio animo bio sta piangendo.
  3.   Essence- Me & My Ice Cream- Cream Blush: La collezione alla quale apparteneva era davvero deliziosa, colori pastello e packaging essenziali ma al contempo curati. Scettica (come sempre) arrivai allo stand. Aprii il contenitore, diedi una bella pressata al prodotto (evviva l'italiano), e con mia grande sorpresa  rimaneva la ditata. Ho esclamato ad alta voce: Uauuuuuuuu. Tutto questo entusiasmo solo perchè ricordano i blush maybelline Dream Bouncy (da noi innarrivabili): un punto solo per questo. Subito ritirato dall'orrendo inci. Scrivenza, colore,sfumabilità e resistenza sono altri punti a suo favore. Il Rosato perlato (si dice?) da un tocco di luce e luminosità alle gote. Perfetto per questa stagione in quanto la mia carnagione è in dirittura d'arrivo per raggiungere l'eccellenza cadaverica.
  4. Kiko-Matita soppraciglia 02: Sono bionda con delle sopracciglia scurissime quasi nere (incredibile), questa matita è un ottimo compromesso. Ottima durata e scrivenza. Per ora la migliore sul mercato del low-cost.






 Per la categoria non make up, ai vertici della classifica troviamo:

  1. Lavera- Bodylotion Coconuts: Acquistata a fine agosto su EccoVerde.it e terminata pochi giorni fa. Per il modestissimo prezzo che ha (3-4 eurini) è una Signora crema. Super nutriente, con un odore naturale (si sente che non è di quei pastoni artificiali). Fluida ma super concentrata, lascia un pò di scia bianca (il giusto). Ho la pelle secca, ma da quando ho iniziato a usarla è rinata. Più elastica e più sana. Gli ultimi giorni d'estate ,quando ancora avevo un pò di abbronzatura, risultava dorata (senza aggiungere nessun olio).Inci perfetto. Rapporta qualità/ prezzo:ottimale.
  2. Lavera-Shampo alla Rosa: Si è capito che adoro Lavera? Capelli ultra fini, secchi, doppie punte da far paura, fragili, Impensabile continuarli a pettinare, mi cadevano a ciocche. Da quando ho inziato a lavarli con questo prodotto è un piacere. Anche solo con una lavata si districano e sono pulitissimi. L'odore di rosa si sente, ma non è per niente invasivo e fastidioso. Al momento della stesura del balsamo ho il 50% in meno di nodi. Morbidezza, setosità e lucentezza questo shampoo te lo garantisce.
  3. Erbolario- Balsamo alla pappa reale: Toccasana per l'estate e per i primi freddi. Purtroppo è terminato e lo sto mettendo a dura prova con il balsamo Biofficina Toscana. Guardiamo chi ne esce vincitore. Peccato sia di un edizione limitata uscita quest'estate, eventualmente ne avrei acquistato un'altro per sicurezza. Mi sono trovata molto bene. Azione districante davvero buona. Capelli morbidi.
  4. ViverdeCoop-Latte detergente: Strucca molto bene e idrata la pelle, nella fascia del low-cost per ora batte tutti i prodotti di pulizia del make-up che abbia mai provato. Che ci crediate o no, ne ho già acquistati 6 flaconcini. Lo adoro? Tra l'altro Inci davvero bello. Meglio di così.
  5. Yves Rocher: Gel detergente: Non amo per nulla il marchio Yves Rocher, ma questa linea bio è davvero buona e bella. Ho acquistato questo gel detergente per pura curiosità, ma per lo meno non mi sono pentita di aver messo piede dentro al negozio. Ultra delicato e super pulente. Non mi ha mai provocato sfogazioni o reazioni allergiche. La consistenza è gellosa fresca, adatta per le pelli miste come la mia. Non appesantisce e non unge. Non penso di riacquistarlo nel breve periodo per il semplice motivo che ne vorrei provare sempre di nuovi, ma questo prodotto entra a far parte dei gel detergenti da riacquistare.
Tornerò presto con nuovi post.
Fatemi sapere se abbiamo qualche prodotto in comune, e come vi trovate.

Con affetto,
Ale.


0 commenti:

Posta un commento